Il love shopping con Dostoevskij

C’è uno scrittore in Italia (forse anche più d’uno ma per il momento ci occupiamo solo di questo uno) che ha la leggerezza di tocco e l’arguzia adatte a raccontare la volgarità e la decadenza da tardo impero dei nostri tempi, senza risultare stucchevole. È già qualcosa. Se questo scrittore, oltre a non risultare stucchevole, ti fa anche ridere di gusto è ben più che qualcosa. Quando poi ti accorgi che il suddetto scrittore, oltre a non risultare stucchevole e a far ridere di gusto, non si limita a creare dei bozzetti divertenti o grotteschi, come pure sembrerebbe in un primo momento, ma fa pian piano emergere dalle sue storie dei personaggi di carne e sangue… be’ quello scrittore, oltre a leggerlo, a me viene voglia di conoscerlo, offrirgli una birra e chiacchierare un po’. Ora, io questa fortuna più o meno ce l’ho, perché Federico Baccomo in arte “Duchesne” lo conosco. Lo conosco come ci si conosce al giorno d’oggi, certo, via mail, facebook e altre magagne, dunque non l’ho mai visto di persona e non gli ho mai offerto quella birra, ma se capita prometto che lo farò perché se lo merita. Questo per mettere le mani avanti: ecco un recensore che conosce il recensito, ecco uno scrittore che parla bene di un altro scrittore, ecco dunque la cricca, la camarilla, i soliti sospetti. Ecco sì, embe’?

Continua a leggere

La terza metà – Feuilleton

la terza metàOn line il capitolo 47

ULTIMO CAPITOLO 

Visto che è l’ultimo appuntamento col nostro fogliettone, approfitto per ringraziare tutti quelli che hanno impiegato tempo e attenzione per seguire la storia. Spero non siate rimasti delusi. Mi farebbe piacere se nei commenti o via mail o nel modo che preferite mi faceste sapere come avete vissuto l’esperienza un po’ retrò (o forse sarebbe meglio dire steampunk) di leggere un romanzo una puntata alla settimana come si faceva nell’Ottocento, ma utilizzando un computer e una connessione superveloce. E’ stato frustrante come andare in Ferrari senza mettere mai la terza, oppure piacevole come ritrovare un sapore genuino perso ormai da tempo? Così tanto per curiosità.

Grazie e alla prossima

Guglielmo Pispisa (KZg)

La terza metà – Feuilleton

la terza metàOn line il capitolo 46

Dodicesimo e penultimo capitolo della terza metà

La terza metà – Feuilleton

la terza metàOn line il capitolo 45

L’undicesimo e terzultimo capitolo della terza metà

La terza metà – Feuilleton

la terza metàOn line il capitolo 44

Il decimo capitolo della terza metà

La terza metà – Feuilleton

la terza metàOn line il capitolo 43

Il nono capitolo della terza metà

La terza metà – Feuilleton

la terza metàOn line il capitolo 42

L’ottavo capitolo della terza metà

La terza metà – Feuilleton

la terza metàOn line il capitolo 41

Il settimo capitolo della terza metà

La terza metà – Feuilleton

la terza metàOn line il capitolo 40 (sì, non si scrive XXXX, lo sappiamo, ma altrimenti WordPress non lo mette nella sequenza giusta)

Il sesto capitolo della terza metà

La terza metà – Feuilleton

la terza metàOn line il capitolo 39

Il quinto capitolo della terza metà