Bigiotteria di saggezza

 

  1. essere ribelle oggi significa non cagare il meteo e non andare a rasarsi (o farsi rosa) dall’hair stylist. Nient’altro
  2. se odi Salvini o chicchessìa ti dò una dritta: più ti indigni per lui online più lavori a suo favore
  3. e mo’ che i tatuaggi hanno rotto i coglioni cazzo fai con ‘sto corpo tutto scarabocchiato 😀 io te l’avevo detto…
  4. quando fai sport, se fai sport, qualunque tipo di sport, a qualunque livello, mettiti su qualcosa di sobrio, poco evidente, possibilmente non fluorescente e non da 200 euro a pezzo. Altrimenti è inevitabile che chi incroci al parco o per strada faccia un semplice parallelo tra ciò che indossi e la prestazione: difficile venirne fuori senza le ossa rotte. E per cosa poi, per l’ultima fregatura hi-tech della nike di turno? Evolviti
  5. l’indignazione, qualsiasi indignazione, ha un costo: documentarsi. Leggere. Studiare. Oserei dire anche prendere in cosinderazione con obiettività le ragioni dell’altra parte. Altrimenti chiamasi pagliacciata, un settore nel quale sfondiamo da sempre i record di esportazione
  6. vai a piedi e non rompere i coglioni dicendo che i mezzi non funzionano, che non è comodo per niente, che poi ti stirano sulle strisce, che i marocchini, che le cavallette… vai a piedi, che dimagrisci tra l’altro
  7. compra meno merendine e soprattutto molla ‘ste ridicole bottiglie d’acqua. Sei già fuori tempo massimo. Non essere proprio l’ultimo a farlo
  8. il sesso non serve. Serve eiaculare, per mantere ben pulito e areato il locale prostata. Ma è un’altra cosa. Adesso buona serata con il tuo amore!
  9. se anche tu come me credi che per cambiare lo Stivale bisogna partire dal codice della strada, in particolare dalla sua applicazione, ti capisco perfettamente quando gli altri ti guardano con gli occhi sgranati: sono quelli che vogliono tutto diverso  ma vogliono essere uguali. Non mandarli affanculo, no! Concorda con loro. Come si fa al bar, all’oratorio, ovunque in Italia: concorda sempre con tutti. Tanto che cazzo ce ne frega a noi 😀 😀
  10. i cattolici non sono corretti e non sono coerenti, proprio per definizione, come DNA. Chiedere a Martin Lutero per ulteriori argomentazioni a riguardo. Nel paragonarci ad altri popoli, è quasi tutto lì. Se ci pensi bene la cosa ha due aspetti contrastanti (yin e yang, mica pizza e fichi): da una parte è un incessante sali e scendi dai carri dei vincitori e/o dei perdenti, un cambio casacca, un ribaltone, uno storico esalta e poi abbatti.. guarda al passato, che so.. Mussolini, Berlusconi, Salvini,…  Obiettivamente è fastidioso, e con tutti ‘sti voltagabbana e retromarce ovvio non si combina mai un cazzo a livello di paese. Claro. Dall’altra però, dato che come dice il mio socio kai zen j ‘la coerenza porta ai campi di concentramento’ siamo abbastanza certi che orrori organizzati qui da noi hanno terreno poco fertile. Siamo il paese del tarallucci e vino. E del nulla di fatto. Lo dicevo già secoli fa: https://kaizenology.wordpress.com/2010/09/06/strategia/

 

SOSTIENI TRUCK DRIVER:

https://kaizenology.wordpress.com/category/truck-driver/

https://www.facebook.com/TruckDriverAscoltaUnCretino/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...