CentE!

Questo è dedicato a voi, gentili donne di mezz’età appassionate di canali Mediaset. Spesso di origini pugliesi o campane – ma non per forza, solo come archetipo – spesso accompagnate in macchina dal giovane fidanzatino della nipote fighetta agli studi di Cologno Monzese, giorno dopo giorno, per far parte del pubblico durante la registrazione delle trasmissione del cuore. E gratuitamente! Roba da non credere…

Spesso di misure corporee quasi cubiche, ma senza spigoli, di forma morbida e arrotondata. Spesso vestite di gonna grigia al ginocchio, Confezioni Annamaria o roba simile, golfino pugliese verde scuro o viola, tirato su a metà avanbraccio, con collana a ciondolo un pò troppo evidente appesa al collo, a rimbalzare stordita tra le due quinte abbondanti del reggiseno in calcestruzzo, gambaletto color carne sino al ginocchio, a coprire le vene varicose e al tempo stesso a contenerle. Prima che ci scoppiano le vene varicose, signò… Acconciatura corta, tinta rossiccia più o meno riuscita, occhialoni da vista e orecchini d’oro da collezione. Sorriso smagliante. Seduta sulla tribuna di ‘Ok il prezzo è giusto’ senza toccare terra coi piedi, ad applaudire a più non posso.

Dedidato a voi, che vi siete fatte il mazzo emigrando dal paesello a ‘sto schifo di metropoli, secoli fa, che avete piazzato il marito mezzo rincoglionito in pensione a quarant’anni – cioè ormai vent’anni fa – i figli in officina da Cosimo o al Comune tramite conoscenze, c’avete un trilocale a doppia esposizione di proprietà, un orto vicino alla tangenziale, c’avete pure fatto scappare la casetta al mare mettendo via soldi aumma aumma. Voi che alle file in posta o dal panettiere siete allergiche perchè volete sempre essere servite subito, per prime, con ‘sto stile da arraffona francamente ben poco simpatico. È che ce l’avete proprio dentro, la fregola da dopoguerra di arraffare il più possibile per voi e i vostri cari… Ma vi voglio bene lo stesso! 🙂

A voi che avete sognato con i programmi di Canale 5 e Rete 4, che avete tollerato mariti e figli imbesuiti dalle tette di Tinì Cansino o Lory Del Santo, che avete sperato di incontrare Ridge Forrester qualche volta al mercato rionale, che non vedete l’ora dell’estate per tornare al paese a esibire il nuovo cazzo di SUV crossover comprato dal marito ormai in pappa o dal figlio ciuffone scansafatiche. Proprio Voi. Esattamente Voi. You know who you are…

Avete cantato tutte in coro per anni e anni, e ancora anni. Berciato a squarciagola quel numero a comando, con un solo gesto di una di quelle che lavoravano per Iva. Eravate preparatissime, cazzo. Le migliori. Nessuno può negarlo. Lo dicono ancora oggi in Mediaset: Eh, ma signore coi gambaletti come quelle del tempo di OK il prezzo è giusto… non se ne vedono più…

‘Cento! Cento! Cento! Cento!’ Ogni volta che girava la ruota di Iva Zanicchi.

Che poi suonava un pò ‘CentE! CentE!’ per la deliziosa pugliesità che contraddistingue la vostra parlata. Io vi ho ammirato tanto. Davvero. Per lungo tempo vi ho osservato alla televisione. Ho apprezzato nel profondo i cori, gli applausi, l’entusiasmo che ci mettevate. Quel correre veloce verso la postazione di gioco una volta chiamati dall’annunciatrice, il cartellino col vostro nome appuntato sulla sesta che sparava dal maglioncino pugliese, le maniche a mezzo avambraccio. La faccia colta da finta sorpresa.

Che meraviglia.

Quanta nostalgia, amici. Quanta nostalgia.

Annunci

7 thoughts on “CentE!

  1. La peperonata in vasetto del 1902…. 1850 lire!!!!
    La bagiana della Zanicchi… gratis se ti chiami Silvio!!!!
    BMW X5… 5 falsi 740!!!!
    La TAV… 15miliardi di euro o 30 milioni di pecorelle!!!!
    Un libro di Moccia… 4 litri di vomito!!!!
    Un pezzo di Truck pubblicato su Libero… CENTO CENTO CENTO CENTO!

    😀

    Mi piace

  2. …Il giovanotto che correva giù dalle scale appena chiamato da Iva ( 21% ? ) con il complèto carta da zucchero e le scarpe con la fibbbia maròn con il cartellino ” Niccolò ” appuntato che gridava euforico nel microfono alla domanda ” che lavoro fai Niccolò?” , ” il rappresentante di Laminati Plastici Iva! “….
    Ora è tutta gente che affattoisoldi, che girano con SUV da pagare in 760 comode rate fino al 2028, col Plasma LCD superior, l’ AIFON, il tabblet, il jeans CK, l’aperitivo facile e il tribalino “moda” sul bicipite….
    ed un estratto conto mensile della Banca di Brugherio con sù scritto ” CENTO, CENTO, CENTO, CENTO, CENTO”.

    Mi piace

  3. scende signò che c’è la pubblicità a forum.. scende se no ci scoppiano le vene varicose ferma tutto il giorno..

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...