Portrait-robot

Crediateci o no, in francese significa identikit (e fatemela dire ‘sta chicca di quarta mano!). E proprio stamane, o stamani, pensando a me, a voi, a questo blog e a più di due anni di articoli che vi tocca di sorbirvi con cadenza settimanale, tra la vecchia rubrica Vista dal basso e la recente, sensazionale Truck Driver, ragionavo su qual’è alla fine l’identikit del personaggio che leggete tra queste righe. Quali sono le tematiche più ricorrenti, le linee guida. Qual’è il famoso ‘paniere degli argomenti’. Sì, perchè ogni blog che si rispetti, amici – come qualsiasi altro ‘progetto’ – ha un’idea di fondo, un inquadramento, un immaginario dal quale pesca idee, proposte e suggestioni. Insomma, stronzate di questo tipo 😀

Bene, in questi anni il mio paniere di argomenti è stato composto da:

*sesso

*insofferenza verso i SUV e l’arroganza per le strade

*paragoni tra Italia e Olanda, e conseguente sberleffo delle vergogne di entrambi

*rock’n’roll

*sproloqui come se piovesse (ma in chiave artistica, cazzo!)

*disprezzo di evasori fiscali, furbetti e papponi – tutti da prendere a calci in culo ADESSO, non domani

*figli

*bicicletta, marijuana e servizi pubblici- che ridete, sono discorsi collegati! Poi vi spiego, a parte

*Boris (inteso come serie televisiva e come film)

*esaltazione della normalità, pernacchie agli strafighi

*scetticismo a palate

*merda

Niente male, eh? Ma solo gli arroganti e gli stolti si ritengono insuperabili e si siedono sugli allori, pungendosi le chiappe. Non certo il vostro camionista di fiducia. Dunque ora mi rimetto in gioco, apro la stanza dei bottoni, vi piazzo in mano il joystick (non fate gli spiritosi…) di un blogger di successo: cosa vi piace? Cosa volete? Quali argomenti vi stimolano? Che so, orienteering e liposuzione? I mondiali di curling? Come preparare i passatelli? Il punto, amici, è che ‘sto blog deve entrare in classifica, avete capito? Nella Top Ten! Voi siete quattro gatti; i migliori eh, ma sempre quattro maledetti gatti spelacchiati… e io come li faccio i soldi? Come compro il latte alle creature? Ho bisogno del salto di qualità. E del vostro aiuto.

Allora, vediamo.. cosa funziona nei blog oggi? Consigli tra mamme, consigli tra donne, consigli di moda, consigli di cucina, consigli per gli acquisti. E che cazzo, devo diventare una checca isterica per emergere? Che poi, anche qui, in fondo sbaglio di grosso. Perchè i migliori blogger di moda o cucina mica vengono pagati in fresca sonante, cosa vi credete? Macchè. Vengono pagati in cambio merce: tu scrivi bene di me, e io faccio un regalo a te. E voi cosa dite, possono forse interessarmi vestitini della Chicco o prodotti Kraft o Maggi? A me, il camionista figo più alternativo e controcorrente del mondo? Tsè. Illusi. Non mi avrete mai (perlomeno fino a quando non scucite fresca sonante).

Meglio sfigato e rock’n’roll

Advertisements

7 thoughts on “Portrait-robot

  1. Very scary Identikit, super serial something or another.
    I like your blogs slamming what others perceive to be the reality, I remember the University one for example.
    It’s also the only thing that I read in Italian with disgusting language, The Corriere has nothing on you and my slang needs updating 🙂

    Mi piace

  2. 😀 your comment is hilarious, GRAZIE! And please keep following ‘truck driver’ and ‘kaizenology’, it will get your Italian slang irresistible..

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...