Camicia + cardigan = lupetto + giacca?

Voi italiani (dico non camionisti residenti nel Sistema Sesto con a casa tre olandesi e in testa il Nevada, come il sottoscritto) siete fissati con ridicole equazioni di vestiario indossato per stabilirne l’adeguatezza climatica. Proprio come le vostre madri, spiccicati. Ovvero, la solita ossessione ansiogena italiana: soffrirò il freddo se oggi al posto della combinazione maglietta della salute  – sexy quanto un callo al piede, maglione a collo alto e giacca di merinos indosso invece camicia di cotone, maglioncino di flanella e cappottino? E se facessi lupetto + giacca a vento? Sarebbe più o meno di pile e paltò nella scala dei valori termici? E cardigan e impermeabile imbottito?

Che poi è appunto lo stesso modo in cui ragionano le nostre madri, paro paro. Le abbiamo bistrattate per decenni, derise e quasi zittite  in nome della modernità, dell’indipendenza e altre stronzate e  ancora adesso, tra un articolo letto sul tablet e una call da Londra, una partita del figlio nelle giovanili del Milan (adesso fanno così: qualsiasi piccola società calcistica di quartiere è affiliata a un grande club. Tanto non costa niente – a parte a te che paghi d’iscrizione tanto quanto un corso universitario a Yale – e in pratica è come se tutti giocassero nel Milan!) e un saggio di danza hip hop della nipotina, siamo lì a scervellarci con quesiti da pappamolle come questi.

Perchè mai, amici? Non siamo mica asettiche buste sigillate di plasma (dico così a caso una cosa che mi suona molto precisa a livello di temperatura di conservazione), siamo essere umani! Possiamo avere anche uno o due gradi centigradi in meno a disposizione e sopravvivere lo stesso, sapete? Soprattutto se non dobbiamo in verità dormire al bivacco sulle Dolomiti ma solo uscire per un paio d’ore. Smettiamola di essere sempre come le nostre madri. Voltiamo pagina. O perlomeno, se proprio dobbiamo esserlo, sforniamo nel frattempo anche deliziose teglie di lasagne, cazzo, altrimenti il maledetto gioco non vale la candela.

Ma è possibile ossessionarsi sul vestiario in cotal modo? E la virilità di noi maschi latini dove va a finire in questi calcoli da mezza sega freddolosa? Non mi venite a raccontare la storia del raffreddore, per favore… Le malattie si prendono soprattutto per il fatto che abbiamo oramai pochi anticorpi: troppe medicine e troppa pulizia. Avete sbagliato tutto, amici. Guardate invece me: faccio schifo ma sono in perfetta salute 😀  E la prossima volta che becco uno mormorare tra sè o coinvolgere un caro o un amico in un ragionamento del tipo: ma secondo te camicia a mezze maniche + giacchetta di camoscio è più o meno di lupetto di frescolana + giubbotto di jeans?, giuro che lo prendo di forza, lo carico sullo Scania, lo porto nel labirinto dell’Overlook Hotel (in inverno, ovviamente) e lo lascio lì all’imbocco del simpatico percorso in maglioncino color pesca sulle spalle, annodato al petto.

E poi vediamo.

Annunci

4 thoughts on “Camicia + cardigan = lupetto + giacca?

  1. …vuoi dire che nella manovra andavano inseriti sgravi fiscali per i coraggiosi che non fanno equazioni vestiarie?? 😀 io lo dico da tempo

    Mi piace

  2. D’inverno si pigliano le malattie stando all’aperto non tanto per troppa pulizia e troppe medicine ma perchè è completamente sbagliato l’approccio al come vestirsi quando fa freddo.

    Spesso e volentieri ci mettiamo dei giubbotti da polo nord, guanti che annichiliscono qualsiasi funzione manuale eppure ci pigliamo il raffreddore… in realtà le parti da proteggere quando fa freddo sono 2 o 3: orecchie, naso, gola. Se hai protette queste ultime in realtà poi bastano normali vestiti per sopportare il freddo e soprattutto per non buscarsi nessun accidente.

    Basta pensare a un comunissimo giubbotto tecnico invernale per motociclisti… non è imbottito eppure tiene caldo [non fa entrare aria!] ed è impermeabile. Io sono stato all’elefantentreffen e un paio di cose su come evitare di congelarsi le ho imparate! Tzè, mica mikonos! 😀 😀

    Ma tranquillo truck.. i fighetti del vestiario stanno tutti col suv e si sa… nel suv non puoi soffrire il caldo se ci sparo contro un razzo anticarro. Concordi? 😀

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...