Gestures are shallow

Ma forse dopotutto non serve a nulla. Niente di tutto questo. Il 95% delle specie mai esistite si è estinto. È una questione di prospettiva. Questione di rendersi conto del cadavere in potenza che ci portiamo dietro. E non posso smettere di pensare a questa canzone dei God Machine… e al fatto che il ritornello sia uno dei Leitmotiv del nostro prossimo romanzo… e ho detto anche troppo.

All things will eventually die
And a true hunter weeps at a merciless killing
But someone will always hurt you
But someone will always hurt you

You’re selfish and you’re conceited
And the world’s at your feet but because of your beauty
Gestures are shallow
Your gestures are shallow

Oh what do you do when you feel like you’re living a lie
Oh what do you do when you feel you’re living a lie

Advertisements

2 thoughts on “Gestures are shallow

  1. Una menzogna che dura da una vita. Una vita che è menzogna. Insomma si potrebbe giocare con le parole e dire: this is the first day of the rest of your li(f)e

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...