Psycho

Per chi è a Milano stasera, ghiotta occasione per ammirare di nuovo un capolavoro ineguagliabile dell’horror e della suspence. Altro che le sciaquette dei giorni nostri… E guardatevi attorno: potreste avere per vicino di sedia un camionista (se sto limonando non interrompetemi, per cortesia. Gli autografi li firmo dopo, ok?)

——

Giovedì 25 Novembre Ore 20.00  Cinema Arcobaleno di Milano – Psycho

http://www.inmilano.com/eventi/psycho-cinema-arcobaleno

Il Ritorno Dopo 50 Anni Sul Grande Schermo In Digitale 2k  Di Un Capolavoro Della Storia Del Cinema  Interviene Massimo Zanichelli,  Autore Di Psyco E Pyscho, Le Mani Editore  Presenta Filippo Mazzarella, Direttore Artistico Del Legend Film Festival Firmato Nexo Digital.

Dopo il successo di oltre 50.000 spettatori per il ritorno sul grande schermo diRitorno al Futuro , continua l’appuntamento settimanale del Legend Film Festival con la direzione artistica di Filippo Mazzarella . Il Legend Film Festival è la mostra cinematografica itinerante e diffusa pensata da Nexo Digital come una manifestazione culturale capace di riportare sugli schermi cinematografici in digitale 2K i titoli che hanno fatto grande il cinema.

Giovedì 25 novembre, appuntamento con Psycho , capolavoro del 1960 firmato Alfred Hitchcock e approdato nelle sale italiane esattamente cinquant’anni fa, il 24 novembre 1960. A introdurre la visione Massimo Zanichelli che insegna da più di quindici anni storia e linguaggio del cinema e che ha appena dato alle stampe Pysco e Psycho , Le Mani Editore

40.000 dollari rubati. Una giovane in fuga. Un sinistro motel gestito da un giovane timido con l’hobby dell’imbalsamazione e una mamma ammalata invisibile ma invadente. Una doccia fatale. Già noto come maestro del giallo, nel 1960 Alfred Hitchcock decide di spingere la sua maestria ai confini dell’horror psicologico. Uno sdoppiamento di personalità da manuale (complesso di Edipo e sessuofobia inclusi), un brutale omicidio che getterà le basi per il cinema “slasher” del decennio successivo, atmosfere inquietanti alla Norman Rockwell, una colonna sonora (di Bernard Herrmann) che diventerà paradigma di ogni costruzione musicale di genere, uno scardinamento consapevole di tutte le convenzioni narrative (non si era mai visto morire il presunto protagonista di un film a 40 minuti dall’inizio): dopo “Psycho”, la storia del cinema non sarà più la stessa. E nemmeno quella di Anthony Perkins, straordinario e tormentato interprete di Norman Bates, che rimarrà imprigionato nel ruolo dello psicopatico violento per il resto della sua carriera. Gli oltre cinquanta stacchi di montaggio in due minuti della celeberrima sequenza della doccia sono entrati nell’olimpo della regia. E nelle scuole di cinema di tutto il mondo. Ultimo film del maestro girato in bianco e nero. Non fu una scelta dettata dall’atmosfera, ma dalla necessità di risparmiare: Hitchcock, anche produttore, temeva fosse un fiasco: ma per quanto snobbato dagli Oscar (Hitchcock non ne vinse mai uno), fu un immenso successo che dettò nuove leggi della suspense”  Filippo Mazzarella

Psycho

Usa 1960, 1h49’, b/n,

Diretto da Alfred Hitchcock.

Con Anthony Perkins, Janet Leigh, Vera Miles, John Gavin, Martin Balsam.

Scritto da Joseph Stefano. Dal romanzo omonimo di Robert Bloch.

Prodotto da Alfred Hitchcock.

E il Legend Film Festival del Cinema Arcobaleno continua con i seguenti appuntamenti:

GIOVEDÌ 25 / LUNEDÌ 29 NOVEMBRE 2010

ORARI: 15.00 – 17.30 – 20.00* – 22.30*

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...