1^ edizione Trevi Noir (1-2 Novembre 2008) – un minireportage

 

Kant

Kant

Capita un giorno che in una piccola e incantevole cittadina dell’entroterra umbro, una coppia di scrittori – anche se loro preferiscono, come noi d’altronde, autodefinirsi ensemble narrativo – capita un giorno, dicevo, che questo ensemble, prenda il coraggio a due mani e organizzi con mezzi limitati ma con entusiasmo a profusione, un piccolo ma ricco festival di letteratura noir. Capita poi che a questa iniziativa, per fortuna o per caso, oltre a personaggi internazionali del calibro di Walter Donohue, Leslie Gardner, Laura Wilson e Maxim Jakubowski siano invitati anche i sottoscritti. Succede allora, che fra le mura antiche della cittadina di Trevi, in una “due giorni” piena zeppa di appuntamenti si alternino in una piccola ma gloriosa sala, oltre ai già citati autori, anche scrittori italiani di talento come Simone Sarasso, Patrick Fogli e Diego De Silva, tutti allegramente disquisendo delle proprie esperienze nell’arte dello scrivere, del proprio modo di fare noir e letteratura in genere, scambiando opinioni e confrontandosi con un pubblico sempre attento e numeroso, producendo cultura dal basso, quindi, direbbe qualcuno. Tutto questo capita, mentre governi piccoli e grandi, rossi, neri e blu da anni tagliano i fondi per la cultura, affossano il diritto allo studio e si vantano pure di averlo fatto. Tutto questo capita, solo per volontà di due persone entusiaste, Daniela e Michael, che hanno voluto, per un paio di giorni, dare un senso e una prospettiva diversi all’universo del noir ma non solo. 

 

Lo sappiamo, molti di quelli che leggeranno questo post non avranno mai sentito parlare di Donohue, Gardner e compagni. Consolatevi sapendo che anche il 50% di Kai Zen ignorava la loro esistenza. Per aiutarvi, in breve possiamo dirvi che mentre la Wilson e Jakubowski sono autori di romanzi gialli tradotti in tutto il mondo e organizzatori di importanti festival internazionali come quello di Harrogate e di Courmayeur, il signor Donohue oltre ad essere editore capo della Faber & Faber è stato collaboratore a più riprese con registi del calibro di Peter Greenaway e John Boorman. Della signorina Gardner basti ricordare che ha fondato una importante agenzia letteraria inglese, la Artellus Ltd che ha avuto fra i suoi clienti anche Salman Rushdie e Anthony Burgess, l’autore di “Arancia Meccanica”.

 

KZB

Annunci

One thought on “1^ edizione Trevi Noir (1-2 Novembre 2008) – un minireportage

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...